Milano, prime sensazioni.

Milano. Ora vivo qui.

E chi l’avrebbe mai detto?

Mi trovo bene osservando questa piccola città.

Mi diverto ad ascoltare gli stranieri sui mezzi. Come quel ragazzo peruviano, che ieri mattina alla fermata del 24, faceva gli auguri alla nonna in spagnolo… con cantilena Milanese!

Mi piace la gentilezza attorno a me. E sorrido, pensandoci un po’, a quelle donne impellicciate che dicono ogni 5 minuti una parolaccia.

Vivo il silenzio della neve e del suo dolce arrivo.

I colori desaturati. Le linee dei rami degli alberi sul cielo, che non è grigio, ma indaco.

Faccio ancora amicizia con tutti, anche con la mia serranda che spesso si blocca, o è più dura.

Milano, non è San Paolo, e non è Londra, non è Erlangen, nè tanto meno Palermo.

Ma ogni città ha la sua identità.Il bello di una nuova avventura è non guardarsi indietro e vivere il momento. Non dimenticare come mai sei quello che sei, senza lamentarsi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...